Un anno con l’amministrazione Romani

 

A Massignano, dopo lo sfogo del Sindaco Ing. Massimo Romani che, a mezzo stampa, ha accusato la vecchia amministrazione di aver lasciato un Comune in totale stato di degrado, il Gruppo d’opposizione Uniti per Massignano fa un breve excursus storico e risponde così.

 

municipio massignano

Nel corso del primo consiglio comunale di insediamento dell’amministrazione Romani (14 giugno 2014), il neo eletto sindaco, ha proiettato le slides degli asini con le ali in riferimento all’operato di dieci anni di Amministrazione Mecozzi. Cari cittadini, a distanza di un anno, le ali di questi asini iniziano a sbattere. Infatti, nella recente polemica per la chiusura della strada Fontane-San Pietro (riaperta in tempi brevi solo grazie alla protesta del nostro gruppo d’opposizione e di alcuni cittadini a dir poco contrariati), l’amministrazione Romani, in data 30 Aprile 2015 ha replicato al nostro comunicato stampa di polemica puntando il dito contro la passata amministrazione, sostenendo di aver lasciato il comune di Massignano in totale stato di degrado, accusandola di aver speso  “inutilmente”, in dieci anni, 700.000 € per strade (e a dire il vero forse ne furono spesi molti di più) e 400.000 € di mutui per opere, quasi a volerne fare una colpa. A tal proposito il Gruppo Uniti per Massignano non ritiene doveroso né polemizzare, né ribadire se ciò sia vero o falso. Fino a prova contraria, sulle strade asfaltate e sistemate, i cittadini ci passano quotidianamente sopra. E questi interventi sulle strade sono stati fatti, in moltissimi casi, anche per garantire la sicurezza e la pubblica incolumità. Accusare un’amministrazione di aver speso i soldi delle tasse dei cittadini per dare servizi evidenti, è al limite dell’assurdo. Possiamo a tal proposito ricordare una delle ultime opere dell’Amministrazione Mecozzi: la palestra comunale, che alunni, associazioni, cittadini e amministrazione ne fanno continuo uso… e si ritiene che ciò sia un fattore positivo, anche se il Sindaco Romani ne ha spesso parlato come se fosse un peso. Per non parlare poi del sottopasso a Marina di Massignano. Siamo certi che dopo che ne scoprirà l’utilità per lo sviluppo della zona mare, questa amministrazione si prenderà tutti i meriti di questa opera…

Ed ora passiamo all’elenco delle contraddizioni dell’attuale amministrazione: nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale del 05 Maggio 2015, il sindaco, su richiesta della capogruppo consiliare del gruppo Uniti per Massignano, Barbara Di Nicola, al punto all’ordine del giorno riguardante l’esame e l’approvazione del rendiconto di gestione 2014  ha dichiarato che “il Comune di Massignano sta bene” quindi il Comune è sano. Peccato che in questi 365 giorni tutta l’ amministrazione ha dichiarato che le casse del Comune erano in rosso, negando addirittura l’esistenza dell’avanzo di amministrazione di 158.000 €, lasciato in eredità dall’amministrazione Mecozzi, che è oggi parte integrante del bilancio 2014/2015. Che memoria corta…

Seconda contraddizione: dopo aver dichiarato, al primo punto del loro programma elettorale, che non avrebbero percepito lo stipendio da amministratori, cari cittadini, vi comunichiamo che i soldi non sono rimasti nelle casse del Comune, ma nelle loro tasche. Potrete trovarne riprova sul sito ufficiale del comune di Massignano, dove sono pubblicate le indennità percepite dal Sindaco e da ciascun assessore e consigliere.

Cara “Massignano Cambia”  piuttosto che piangere sugli imprevisti di ordinaria amministrazione, come avete fatto in quell’articolo dove avete dipinto l’amministrazione Mecozzi come un mostro a tre teste, è meglio che pensate a mantenere la parola data ai nostri cittadini. E ad affrontare gli inevitabili problemi di un piccolo paese come il nostro, senza polemizzare con gli spettri del passato. Oppure pensavate che vi sarebbero stati stesi anche i tappeti rossi per arrivare alla porta del Municipio?Cari Massignanesi, questo è il primo capitolo, ma in questi quattro anni ricorderemo insieme all’amministrazione Romani, le opere e i servizi frutto di dieci anni di amministrazione Mecozzi e vigileremo sempre, come nostro dovere, sull’andamento della vita amministrativa.

Grazie e a presto.

 

Uniti per Massignano

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

La tua email non sarà visibile.