Trionfo per la prima nazionale dell’orchestra Intermusic

TRIONFO PER LA PRIMA NAZIONALE DELL’ORCHESTRA INTERMUSIC FORMATA DA GIOVANI DAI 12 AI 30 ANNI DELL’AREA DEI SIBILLINI DI TRE PROVINCE. OLTRE 300 SPETTATORI, MOLTISSIMI APPLAUSI E STANDING OVATION FINALE DI ALCUNI MINUTI.

Comunanza – Oltre 300 persone in un’auditorium Luzi gremito all’inverosimile. Molti applausi ed una standing ovation finale in piedi di alcuni minuti da parte del pubblico. Dimostrazione netta dell’autentico trionfo per la prima nazionale dell’Orchestra Intermusic al completo, formata da giovani dai 12 ai 30 anni dell’area dei Sibillini di tre province, frutto del progetto “Cambiare Musica” diretto alla prevenzione delle devianze giovanili di qualsiasi genere, promosso dall’Associazione La Fenice insieme alla Fondazione Carisap.

ORCHESTRA INTERMUSIC - COMUNANZA 2

Sul palcoscenico circa 60 ragazzi. Si sono esibiti sia nella versione dell’orchestra al completo che in formazioni ridotte, a seconda dei generi musicali affrontati. Riguardo questi ultimi si è spaziato molto. A cominciare dal rock moderno che, in apertura, ha messo il turbo alla serata. Particolarissima e di grande impatto l’esibizione del nutrito gruppo folk con gli organetti, formato da ragazzi giovanissimi che hanno riportato alla ribalta uno strumento molto amato nella tradizione popolare.

ORCHESTRA INTERMUSIC - COMUNANZA 3

Poi l’Orchestra Intermusic al completo con fiati, percussioni, archi, chitarre, che ha esordito, diretta da Vincenzo Pasquali, con il brano “Caresse sur l’ocean”, tratto dal film “Les choristes”. Poi si è spaziato, sotto la direzione della responsabile musicale del progetto Michela Alessandrini, dal classico al pop con canzoni di vari autori italiani, allo swing, per approdare ad un omaggio affascinante ad Astor Piazzola, che ha visto la magistrale interpretazione, assieme all’orchestra, del musicista argentino Pablo Corradini al bandoneon, ospite d’onore della serata. Un progetto dunque che sta dando risultati notevoli e che, come ha sottolineato il presidente dell’Associazione La Fenice Pasquali, avrà bisogno di sostegno da parte di tutti per continuare anche per il futuro.

ORCHESTRA INTERMUSIC - COMUNANZA 1

Francesco Massi

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

La tua email non sarà visibile.