S.B.T.: campionati del mondo di pattinaggio

Nella Riviera delle Palme i campionati del mondo di pattinaggio corsa

 

Campionati mondiali pattinaggio corsa

SAN BENEDETTO DEL TRONTO, 2012-08-31 – Sono arrivate a San Benedetto tutte le cinquanta nazioni che parteciperanno all’edizione 2012 dei Campionati del Mondo di pattinaggio corsa. La partecipazione così numerosa alla manifestazione sportiva rappresenta un record. Dal 6 al 15 settembre in provincia di Ascoli si svolgeranno le competizioni per l’assegnazione delle maglie iridate per le categorie juniores e seniores.

Dieci giorni dedicati alle gare che metteranno a confronto i migliori pattinatori al mondo i quali daranno vita all’evento sportivo più importante che caratterizzerà il calendario del 2012 delle Marche.
La cerimonia di apertura con le bandiere e i rappresentanti delle varie selezioni provenienti da ogni parte del Pianeta si svolgeranno nell’incantevole scenario di Piazza del Popolo il giorno 7 settembre. Spetta, quindi, alla città delle Cento Torri raccogliere il testimone ideale di Yeosu la città della Corea del Sud che ha ospitato l’ultima edizione dei giochi.

Il giorno seguente nell’anello della pista del quartiere Monticelli inizieranno le gare che termineranno il giorno dieci settembre. L’agenda della manifestazione prevede l’11 settembre come giornata di riposo. Le competizioni riprenderanno il giorno 12 settembre a San Benedetto del Tronto, dove, nel quartiere Agraria si svolgeranno, nell’apposito impianto, le gare su strada. La kermesse mondiale si concluderà il giorno 15 settembre con la maratona sul tracciato ricavato sul lungomare della cittdà ella Riviera delle Palme. A conclusione della competizione si svolgerla cerimonia di chiusura.

La manifestazione mondiale costituisce un’importante opportunità per il territorio in quanto la Rai ha deciso di seguire in diretta l’intera manifestazione. Inoltre prevista la partecipazione di moltissimi giornalisti, troupe televisive e radiofoniche che avranno la possibilità di trasmettere in tutti i Paesi del mondo anche le immagini della città di San Benedetto del Tronto.

Migliaia saranno i partecipanti all’evento mondiale tra atleti, allenatori, dirigenti e tifosi che giungeranno nel Piceno con una positiva ripercussione sul settore del turismo.

Nei giorni scorsi il commissario tecnico della selezione azzurra Massimiliano Presti ha voluto testare gli impianti che ospiteranno la competizione iridata svolgendo un collegiale utilizzando la pista di Ascoli e il tracciato su strada di San Benedetto. Il giudizio espresso dallo staff tecnico stato molto positivo e quindi le strutture sono pronte per diventare lo scenario delle gare mondiali.

“Si tratta della prima volta per il Piceno – ha detto il consigliere nazionale della Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio Romolo Bugari – dopo che San Benedetto ha ospitato due Campionati Europei il primo a metà degli anni settanta e il secondo due anni or sono. Ora i mondiali rappresenteranno un test molto importante per l’intera macchina organizzativa che sta lavorando da alcuni mesi e che ha trovato il costruttivo e concreto supporto delle istituzioni determinante per allestire il più importante appuntamento sportivo del 2012 per l’intera regione”.

Fonte: Rivieraoggi

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

La tua email non sarà visibile.