Regina Pacis non sfata il tabù Gagliarda

Al palazzetto Agraria di Porto d’Ascoli va di scena il recupero della seconda giornata tra Gagliarda e Regina Pacis Massignano. I biancorossi contano le assenze di Onori, Lucidi e Mercanti ma recuperano in extremis Rastelli e Ricci, entrambi comunque non al massimo della condizione.

Partita che inizia a ritmi elevati già dai primi minuti con la Gagliarda che riesce a trovare il vantaggio al 10′. La reazione degli ospiti non si fa attendere e prima su rigore, poi una conclusione dal limite, Sgariglia ribalta il risultato. La gara risulta molto divertente con buone giocate da una parte e dall’altra. Le occasioni fioccano, complici anche diversi errori difensivi, ed il primo tempo si conclude sul 4-3 per i massignanesi.

Secondo tempo che ricomincia alla stessa maniera con i locali che trovano subito il pareggio. La stanchezza si fa sentire e Regina Pacis inizia a subire l’offensiva avversaria, cercando di sfruttare contropiedi veloci. A pochi minuti dal termine, le due squadre sembrerebbero accontentarsi del risultato fermo sul 6 pari. Ma sono i locali a trovare il vantaggio su un lancio del portiere dove Buffone interviene malamente di testa scavalcando l’incolpevole Pompei. Proteste dei biancorossi per una probabile spinta ai danni di Buffone da parte di un avversario. Regina Pacis si riversa completamente in attacco ma è ancora la Gagliarda a trovare il gol su contropiede. Nel finale espulso Sgariglia per proteste e gara che si conclude sul 8-6 per i locali.

Sconfitta frutto della stanchezza per i pochi cambi a disposizione ma anche sicuramente degli ennesimi errori: 4 degli 8 gol subiti sono nati da calci d’angolo a favore. Il risultato più giusto probabilmente sarebbe stato il pareggio per quello visto in campo ma la maggior determinazione dei locali, specialmente nei minuti finali, ha fatto la differenza.

La prossima gara vedrà Regina Pacis affrontare l’Atletico Marano mercoledi 13 Dicembre.

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

La tua email non sarà visibile.