Primarie Pd

Dalle urne uscirà il nome del nuovo leader tra Renzi, Orlando ed Emiliano. Nel Savonese vota anziana di 102 anni. Seggi aperti fino alle 20. Grillo: “Primarie a pagamento, viva il voto online”

di ALBERTO CUSTODERO e PIERA MATTEUCCI

ROMA – Tanta gente e lunghe code ai seggi del Pd per le primarie, dai quali, questa sera, uscirà il nome del segretario del Partito democratico tra l’ex premier Matteo Renzi, il guardasigilli Andrea Orlando e il governatore della Puglia, Michele Emiliano. Alle 17.00 l’affluenza ai seggi è risultata essere di 1.493.751 cittadini. Oltre 80mila volontari, fanno sapere gli organizzatori, “stattno rendendo possibile questo importantissimo evento di partecipazione democratica”. Ma non tutto è filato liscio, a Gela e a Nardò è stato sospeso il voto: nel paese siciliano perchè alcuni attivisti del Pd sono arrivati con in mano un pacchetto di schede già votate. In quello pugliese “per una massiccia presenza di esponenti della destra appartenenti all’amministrazione comunale”.

LO SPECIALE

La scarsa affluenza, tra i timori più forti della vigilia, sembra essere scongiurata: il segretario dimissionario Renzi ha dichiarato che un milione di votanti sarebbe un ottimo risultato, anche se la cifra è notevolmente più bassa rispetto al 2013, quando ad andare alle urne furono quasi tre milioni. Ma le notizie che arrivano sono positive: “C’è tutta la giornata per votare e siamo certi che ancora una volta i nostri elettori lasceranno il loro segno in questa che rimane una festa democratica unica”, ha detto il coordinatore della Mozione Renzi, Lorenzo Guerini. Al voto per le primarie anche con gli sci ai piedi: a Ponte di Legno, la località sciistica della Lombardia del consorzio Adamello Ski, è stato allestito un seggio a 3.000 metri di quota, con la forma di un igloo.

Grillo attacca “la democrazia delle schede di carta”.  La sfida fra i tre candidati alla segreteria del Pd si trasforma in terreno di scontro tra il partito democratico e il Movimento 5 Stelle. Democrazia online contro democrazia tradizionale, la partita corre sul web a colpi di tweet e di post. In un post sul suo blog, Beppe Grillo inneggia al “voto online”. “È completamente insensata – scrive – la polemica sulla ‘democrazia dei clic’ che sarebbe inferiore alla ‘democrazia delle schede di carta’ di cui si fanno promotori il Pd, gli altri partiti del ‘900 e tutti i giornaloni. Nasconde una visione antistorica, antitecnologica, orientata al passato piuttosto che al futuro e anche un po’ feticista”. “Per dare un minimo di senso alle loro primarie a pagamento – aggiunge il leader 5 Stelle – le mettono a paragone con il MoVimento 5 Stelle”. Replica il presidente della commissione congresso Pd, Matteo Orfini: “Ai nostri avversari diciamo: fate anche voi le primarie. Se le facessero tutti, la democrazia sarebbe più  forte e più bella”.

E, in effetti, alle 12 l’affluenza ai seggi è risultata essere di 701.373 cittadini, rende noto la Commissione nazionale per il Congresso Pd, che ringrazia “per questa straordinaria partecipazione che siamo certi si rafforzerà nelle prossime ore. Grazie agli oltre 80 mila volontari che rendono possibile questo importantissimo evento democratico”.
 

I tre candidati al voto. Sia ieri che oggi i tre candidati hanno lanciato gli ultimi appelli ad andare a votare. Michele Emiliano, che su Facebook ha invitato “tutti i presidenti di seggio e i membri dei seggi elettorali a sorvegliare attentamente per evitare ogni forma di mercimonio intorno alle elezioni primarie”, su Twitter ha scritto “Tutti possono votare, è importante farlo e scegliere, perché i politici non sono tutti uguali”. Matteo Renzi è apparso ottimista: dopo aver votato a Pontassieve, ha detto che oggi “è davvero una grande giornata, una grande festa per la democrazia. Saranno davvero tantissime le persone che andranno e che sono già andate a votare. C’è la gioia per il Pd per aver dato questa straordinaria opportunità di decidere, e non lasciarla agli addetti ai lavori”.

Fonte: http://www.repubblica.it/speciali/politica/primarie-pd2017/2017/04/30/news/primarie_pd_si_sceglie_il_segretario_voto_aperto_fino_alle_20-164258385/

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

La tua email non sarà visibile.