Palio delle Contrade: finale

PALIO DELLE CONTRADE DI MASSIGNANO 2011
Si aggiudica il Palio delle Contrade di Massignano 2011, con il punteggio totale di 1110 punti, la Contrada Piana Santi.

CALCIO A 5
Per il terzo anno consecutivo, la finale di Calcio a 5, del Palio di Massignano, vede impegnate le Contrade di Marezi e Piana Santi. Come lo scorso anno è Piana Santi a imporsi sulla rivale e aggiudicarsi la partita. Passiamo alla cronaca. Passano pochi minuti e Marezi passa in vantaggio su un’azione di contropiede. La reazione degli avversari è poco efficace, ma nei minuti finali, Pignotti M. trova il pareggio su punizione. Da segnalare un rigore fallito precedentemente proprio da Piana Santi. Ad inizio secondo tempo è ancora Marezi, sempre con Pennacchietti Andrea, a riportarsi in vantaggio, ma in pochi minuti Piana Santi trova il pareggio e poi il vantaggio. Nel finale, l’assedio dei verdi-blu, non ha l’effetto voluto, e Piana Santi si aggiudica per il secondo anno consecutivo la vittoria del Calcio a 5.

Piana Santi 3 – Marezi 2
Reti
Piana Santi: Pignotti M., Crescenzi C., Fioroni R.
Marezi: 2 Pennacchietti A.

PAGELLE PIANA SANTI

Di Nocera D.: incolpevole sui gol, respinge abilmente alcune conclusioni insidiose dell’attacco avversario CASSAFORTE voto: 6,5
Fioroni R.: molto più in forma rispetto alle altre gare, segna il gol vittoria REDIVIVO voto: 6,5
Prospero T.: impreciso su qualche intervento, tenta qualche bordata da centrocampo senza trovare la porta MALDESTRO voto: 6
Fiori S.: gioca per pochi minuti, ma causa scompiglio nella difesa avversaria, procurandosi il rigore che poi purtroppo sbaglierà INCOMPRESO voto: 6,5
Silla G.: si concede solo qualche minuto nel secondo tempo, pensando più a gestire la squadra dalla panchina SAGGIO voto: 6
Pignotti M.: buona prestazione come sempre, trova anche il gol ERCOLE voto: 7
Ciarrocchi R.: non smette mai di correre, aiutando difesa e attacco SUPERPILA voto: 7
Crescenzi C.: regge da solo l’attacco costringendo la difesa avversaria a commettere diversi errori FLAGELLO voto: 7,5

PAGELLE MAREZI

Pennacchietti Alessio: perfetto come sempre su molti interventi, sbaglia solo in occasione del secondo gol avversario, parando comunque un rigore SCONSOLATO voto: 6,5
Pennacchietti Andrea: autore di giocate pregevoli, segna 2 gol senza lasciare scampo alla difesa avversaria HOUDINI voto: 7
Ricci L.: più determinato della semifinale, prova come può ad arginare gli attacchi avversari  VOLENTEROSO voto: 6
Malavolta A.: a corto di forze e fiato, riesce comunque a giocare una buona gara: se non fosse per quel pallone ciccato all’ultimo secondo, si potrebbe parlare di un’altra partita STREMATO voto: 6,5
Lo Bello G.: sente molto la pressione della partita, sbagliando qualche disimpegno TESO voto: 6
Ciarimboli S.: gioca pochi minuti ma riesce a sfruttarli facendo delle buone giocate PROMETTENTE voto: 6,5
Silla M.: entra nel finale di gara per cercare il pareggio dando fiato ai compagni esausti MORALIZZATORE voto: 6

TIRO ALLA FUNE
Stessa finale del Calcio a 5, stesso risultato: Piana Santi vince, mentre Marezi si deve accontentare del secondo posto.

CORSA CON I SACCHI
Ritirata dalla gara San Pietro, la finale per la Corsa con i sacchi viene disputata da Fontane, Montecantino e Torrione. La vittoria va a Fontane mentre Torrione ruba la photo-finish il secondo posto a Montecantino.

MANGIA IL COCOMERO
Finale anche questa a quattro, che vede impegnate Fontane, Piana Santi, Torrione e Marezi. Vittoria netta quella di Fontane davanti a Piana Santi e Marezi. Fuori dal podio Torrione.

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

8 risposte a “Palio delle Contrade: finale”

  • Un grandissimo complimento và fatto ai due giovani giocatori di marezi Siro e Gioacchino, Che si sono comportati egreggiamente anche considerando la giovane età….Bravi ragazzi…..

  • Volevo solo precisare un punto alla risposta di luca ricci fattomi nel’articolo semifinali contrade.
    Caro Ricci , oltre alle regole scritte (che sono tanto precise per te!), ci sono altre regole NON SCRITTE che per me sono certe volte PIU’ IMPORTANTI e che a mio parere io ho rispettato e tu NO! e che adesso ti elenchero’ di seguito:
    (Premesso che le regole scritte le ho lette e le conoscevo bene.)
    1)ONESTA’: Ho fatto giocare un ragazzino che non avrebbe cambiato in nessuna Maniera il risultato della partita e lo svolgimento del torneo (solo per accontentare un padre ROMPICO……).
    Non e’ onesto a mio parere ISTRUIRE preventivamente una terza squadra inducendola a chiedere (con un ricorso) un IPOTETICA e lontana squalifica del torrione a favore della terza squadra, invece (COME ORGANIZZATORE e Componente alla fine dell’unica squadra che ne ha tratto vantaggio)a mio parere avresti dovuto informarli che avrebbero solo fatto un danno al torrione che tralaltro l’anno prima proprio noi li avevamo fatto qualificare per le semifinali! e quindi dirgli che era solo una cattiveria!.
    2)CORRETTEZZA :avendo letto il REGOLAMENTO QUINDI coscente che non poteva giocare HO CHIESTO PREVENTIVAMENTE all’organizzazione,dicendomi “se nessuno ti fa’ ricorso vabbene” pensando che l’unica squadra INTERESSATA al ricorso era MAREZI, quelli con cui giochi, e che essendosi presentata rimaneggiata passava 2′ HO CHIESTO se per loro non c’era problema, mi rispondono “NON C’E’ problema”.
    NON e’ corretto che una squadra (LA TUA) prima della partita ti dice (non c’e’ problema) POI vota a favore del provvedimento DATOCI a me SEMBRA MOLTO SCORRETTO! Quest’ultimo atteggiamento confluisce nella terza regola forse per me la piu’ importante:
    SPINADORSALE!!!!!!:Coraggio certe volte di prendere delle decisioni che sembrano andare contro le regole ma premiano : l’onesta, la Correttezza, e la sportivita’. aggiungo quest’ultimo perche’ nonostante che giochi con l’unica squadra che ne ha tratto vantaggio saresti stato sportivo se avessi:
    1)almeno fatto votare CONTRO il provvedimento (visto che prima della partita li avevo avvertiti)
    2)l’organizzazione non ho capito perche’ vista la complicita’ di marezi che non poteva non sapere invece di punire anche marezi per COMPLICITA’ sono stati PREMIATI!! quindi a mio parere anche antisportivo.
    Detto questo a mio parere ti ha fatto comodo leggere le regole, lo hai fatto! adesso purtoppo sulla carta il disonesto SONO IO!!! agli’occhi di tutti, questo e’ quello che tutti hanno letto e interpretato (Hai fatto giocare uno che non era in lista? si – ci dispiace hai torto.) Siccome io tengo molto alle altre tre regole, non posso piu’ spendere la faccia in nessuna organizzazione partendo DALLA “BARAONDA”,perche’ non posso rischiare di organizzare un torneo, chiedere dei soldi, ed essere continuamente insinuato di BROGLI perche l’ho fatti nel torneo delle contrade senza che nessuno e ribadisco NESSUNO abbia pensato per un’attimo che FORSE sono stato un’po’ raggirato.
    Mi DISPIACE per i fan della BARAONDA!!! ma io suggerisco di farla organizzare da chi sa tanto interpretare le regole e le fa rispettare con tanta onesta’ e non per propri vantaggi.
    Quessa e come il provvedimento SALVA FINIVESTA:
    Berlusconi:”SAI…..LA REGOLA E’ TANTA GIUSTA MA NON E’ IL MOMENTO GIUSTO”.

  • Caro max, speravo che la questione era stata chiarita, almeno quasi del tutto, lunedì sera, quando per circa 4 ore abbiamo parlato. Probabilmente la discussione non è servita a molto, visto che ancora continui ad accusarmi.
    Devo ancora capire se davvero pensi che sia stato tutto un complotto escogitato già da tempo contro di te oppure se NON RIESCI A DARE LA COLPA SOLO A TE (o cmq a qualcuno della tua Contrada) E VUOI PER FORZA SCARICARLA SU QUALCUN’ALTRO.
    1)non ho indotto nessuno a fare ricorso (COME TI HA GIA’ SPECIFICATO PIU’ VOLTE CHI LO HA FATTO), anzi come già ripetuto, gli ho detto che il ricorso probabilmente non avrebbe portato A NULLA (ma pare che ti sia sfuggito questo passaggio)
    2)la mia Contrada risponde solo al suo Capitano ( CHE IO NON SONO), ma visto che prevedevo i vari casini che sarebbero venuti fuori, gli ho chiesto di astenersi da qualsiasi decisione perchè ovviamente non poteva FARVI UN TORTO dopo “l’accordo iniziale”. Fatto sta che quando si è creato “il polverone”, mi hanno confermato in molti (VISTO CHE IO ERO A 200 KM DA MASSIGNANO) che proprio la mia Contrada è stata quella che ha calmato le acque quando qualche Capitano aveva chiesto di squalificarvi (e non era Santa Giuliana), dicendo che avevamo accettato di far giocare un non tesserato (non capisco dove l’hai tirata fuori questa storia del voto contro di voi). Quindi cancella pure questa storia della COMPLICITA’ e ANTISPORTIVITA’.
    Sono sicuro che se vincevate la semifinale, adesso non era successo nulla. Ma il commento della partita lo lascio ai lettori…
    Per fortuna almeno qualcuno del Torrione evita di darmi la colpa (CHE TRA L’ALTRO NON CAPISCO ANCORA PERCHE’ CONTINUI A DARLA A ME).
    Ora non stare a dire che non vuoi organizzare la Baraonda perchè ti senti definito un imbroglione (CHE RIPETO NESSUNO TE LO HA AFFIBBIATO). Sai benissimo che non organizzarla è un male che fai a te stesso e comunque a Massignano e a chi tanto piaceva. Poi però non venire a lamentarti da me se qualcuno ti definirà “tignoso” 🙂
    Deponi le armi e chiudila qui. Se fossero questi i problemi di questo mondo…

  • Comunque sta di fatto che la tua squadra ha votato si a l’accettazione del ricorso.
    E ANCORA NESSUNO MI HA CHIESTO SCUSA O ESPRESSO SOLIDARIETA’ spendendo due parole su quello che ho realmente fatto e continuo a dovermi difendere dassolo su le accuse fattomi.

  • ma fatela finita con questa storia

  • max mi pare che sei tu che continui a accusà gli altri quando solo voi avete sbagliato

  • Dai MAX …pace e bene Ricco ha un po di Ragione… Ricci eventi non le fa le porchette… è un buon uomo….