Ospite di prestigio all’AIA di S.Benedetto del Tronto

Lunedì 12 febbraio è stato ospite presso l’A.I.A (Associazione Italiana Arbitri) sezione di S.Benedetto del Tronto l’arbitro appartenente alla CAN A (Commissione Arbitri Nazionale), Christian Brighi. Il fischietto romagnolo, avvocato trentottenne si è avvicinato all’arbitraggio giovanissimo in seguito ad un incidente subito come calciatore. In pochi anni ha scalato le varie categorie approdando in CAN A e B nella stagione 2002/2003, il suo debutto in Serie A è avvenuto il 7 dicembre 2003 con la partita tra Sampdoria-Siena terminata con il punteggio 2 a 1 in favore dei blucerchiati. Dall’esordio è rimasto sempre nell’organico CAN, dirigendo oltre  90 gare del massimo campionato italiano (dati aggiornati a fine 2011) a cui vanno aggiunte decine di gare dirette in Serie B e Coppa Italia. E’ inoltre  stato più volte designato per fungere da quarto ufficiale di gara (il cosiddetto quarto uomo) in gare di Coppa UEFA e Champions League. Ultima partita diretta in questo campionato, venerdì scorso Napoli-Cagliari terminata 6 a 3. Nel corso della serata ha tenuto una riunione tecnica focalizzata sull’allenamento e sulla pressione psicologica a cui è sottoposto l’arbitro durante la partita e nella collaborazione tra assistente ed arbitro che è sicuramente fondamentale per un calcio veloce come questo attuale. Ha risposto a molte domande formulate dalla platea di arbitri riguardanti curiosità e regolamento. Un consiglio che ha voluto dare ai più giovani è stato questo: “tutti possono arrivare nelle vette più alte dell’arbitraggio. Basta allenarsi con impegno, studiare bene il regolamento,  metterci tanta passione in quello che si fa e come in tutte le cose, non deve mancare un pizzico di fortuna”. Al termine è stato consegnato a Christian un presente a ricordo dell’evento da parte del presidente di sezione e poi, per concludere nei migliori dei modi la serata tutti a cena in una rinomata pizzeria del territorio.

Luigver

 

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

La tua email non sarà visibile.