Massignano per la prima volta è Comune Riciclone

In meno di tre anni siamo passati da essere il fanalino di coda della provincia di Ascoli Piceno a uno dei Comuni con una percentuale di riciclo superiore al 65% e questo non può che riempirmi di orgoglio!

Le scelte fatte dall’Amministrazione, il controllo, la sinergia continua con la società di gestione del servizio di raccolta, ma soprattutto il lavoro fatto dalla cittadinanza, ci hanno consentito di raggiungere in breve tempo questo importante risultato.

Ne ha giovato l’ambiente e in parte anche le nostre tasche, per due anni consecutivi abbiamo ridotto il costo della TARI.

I dati di quest’anno, aggiornati a novembre, sono addirittura migliori di quelli dello scorso anno

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

6 risposte a “Massignano per la prima volta è Comune Riciclone”

  • Sindaco sei sprecato per Massignano, se tutti i Sindaci e Sindacasse d’Italia avessero le tue capacità l’italia diventerebbe un paradiso terrestre. Dovresti proporti per una consulenza alla Raggi che ne ha veramente bisogno.Con la riduzione del costo della tari anche quest’anno ho potuto comprare un gelato in più …..pero’ quest’anno corretto alla panna.

  • Raccolta differenziata realizzata e avviata dall’amministrazione Mecozzi, il merito dell’alta percentuale del riciclo è dei cittadini, e la TARI è rimasta invariata.

  • Le chiacchiere se le porta i pidocchi….se non si saliva con le percentuali forse dovevamo pagare tanti gelati al comune!

  • Differenziata fatta da Mecozzi ma voi volete prendere i metiti come al solito ma cosa avete fatto fino a oggi. zero per fare quello che a fatto Mecozzi a voi vi ci vuole 30 anni. Ciao chiacchierini

  • Un grande traguardo per Massignano bene