Massignano Calcio – Spes Altidona 3-1

Massignano Calcio  – 27 settembre 2014

Oggi si è disputata a Massignano la prima partita casalinga della nostra squadra nel campionato di terza categoria, girone M.

L’avversario di turno è stata la neo costituita Spes Altidona, nelle cui fila abbiamo ritrovato l’inossidabile Gianni Palloni, già autore di memorabili prestazioni, sportive e non, quando militava con il Massignano.

La squadra ospite aveva pareggiato nell’esordio in casa con il Campofilone, mentre il Massignano proveniva dall’identico risultato esterno con la Polisportiva Azzurra.

Il primo tempo della partita odierna ha visto le squadre affrontarsi a viso aperto, con alcune occasioni da gol mancate soprattutto dai locali: la legge del calcio è stata applicata intorno alla mezz’ora, con gli ospiti che sono andati in vantaggio con una punizione dal limite ben indirizzata da Acciarri nell’angolo alto.

La ripresa inizia con un Massignano trasformato negli uomini e nella mente: mister Beri inserisce Scafa e Baldoni. Scelta azzeccata perché quest’ultimo si rivelerà uno dei migliori in campo. Nel secondo tempo infatti i nostri, così come avevano fatto nel precedente incontro, sono entrati in campo con maggiore grinta ed hanno completamente ribaltato il risultato con due gol da distanza ravvicinata di Pomili, intervallati da una magnifica rete del debuttante Splendiani, ottenuta con un diagonale imparabile al termine di una prolungata azione personale.

Dopo questo meritato successo per 3 a 1, sabato prossimo ci attende la delicata trasferta a Montalto contro l’Atletico Porchia, che ci affianca in classifica dopo la vittoria casalinga ottenuta con il River (3 a 2) e l’odierno pareggio esterno contro il Peperoncino (2 a 2). Massignano dunque dalla doppia faccia, ma che se conferma la prestazione fornita nel secondo tempo può ambire a diventare una delle vincitrici dal campionato.

Per saperne di più: risultati e classifica

 

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

La tua email non sarà visibile.