Magnalonga: un successo

La Magnalonga è una camminata collettiva, all’aria aperta, alla riscoperta di colori, profumi, sapori di un territorio. Domenica 21 giugno, a Massignano, si è svolta la seconda edizione di questo evento, organizzato dalla Pro loco, dall’amministrazione comunale e dall’associazione Lavatoio 61.

Il percorso proposto, insolito per la maggior parte dei partecipanti, ha preso il via da Piazza Garibaldi con un ottima colazione presso il Caffè Storico a base di dolci, caffè e cappuccino ma, anche di un delizioso prosciutto crudo molto apprezzato!

Un giro per i 2 piccoli Musei cittadini, quello parrocchiale di Arte Sacra ed il Museo della Terracotta, guidati professionalmente da Roberto Spalvieri di Lavatoio 61, ha fatto scoprire o riscoprire ai partecipanti, la storia ed i piccoli tesori  conservati a Massignano.

Alle 10,30 tutti in marcia. Il sole e l’aria tiepida di un 21 giugno non troppo caldo ha reso la camminata più piacevole.

Dal Paese, giù verso la Fonte Vecchia e poi sulla strada dei Monti, per poi svoltare su una strada periferica, in gran parte sterrata, dove ci si è immersi tra odori di erbe spontanee, colori di ginestre e fiori di campo e meravigliose vedute.

A metà percorso il punto ristoro con frutta bio dell’azienda agricola Malavolta, molto gradita da tutti!

Si riparte con destinazione Marina di Massignano.

Nell’andare  avanti, si aprivano sempre più, squarci inconsueti, fra alberi e cespugli, con panorami sul mare lucente, che faceva dimenticare, a tratti, ai massignanesi, di essere a pochi chilometri da casa!

Alle 13, dopo circa 10 km di cammino, si arriva al mare, al ristorante Rivamare, dove era previsto il primo gradito appuntamento con il pranzo: una lasagna davvero speciale, di cui molti avrebbero fatto volentieri il bis ed un buon vino bianco, fresco al punto giusto!

Quattro chiacchiere con i commensali e poi si riparte, camminando sulla spiaggia, verso il  il ristorante Il Contadino per gustare un buon fritto all’ascolana con olive, cremini, cotoletta e patatine..caldo caldo..appena fritto! Frutta, caffè, premiazione del gruppo più numeroso con un buono acquisto offerto dal Dolce Forno e  del partecipante proveniente da più lontano, con un buono offerto dalla Pizzeria Anna.

Il ristoro si è prolungato in piacevoli chiacchiere in attesa del pullman che ha riportato tutti in Paese.

Che dire. E’ sempre bello stare insieme. Stare insieme in modo spensierato, almeno per un giorno, soprattutto di questi tempi in cui le brutte notizie sembrano prevalere su quelle buone. E’ bello apprezzare e scoprire in modo nuovo le persone e le piccole cose che sono intorno a noi. Quando si può, è bello esserci e partecipare.

Qualcuno ha detto che c’erano 4 gatti e un cane. Ebbene si. Il cane c’era, con i suoi padroni. Così nessuno potrà dire che ..”non c’era neanche un cane” e, in quanto ai 4 gatti, che erano in realtà 40, hanno molto apprezzato la buona compagnia, gli stupendi panorami ed il buon cibo! Peccato per coloro che non hanno potuto o non hanno voluto partecipare ma… si potranno sempre rifare il prossimo anno!

Per finire: grazie agli organizzatori e a tutti coloro che hanno contribuito a farci sentire per un giorno “turisti a casa nostra”.

Mariella

 

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

La tua email non sarà visibile.