Lido di Fermo:Tornano le frecce tricolori

Lido di Fermo. Presentato il programma dell’Air Show del Fermano. Tornano le frecce tricolori
Data pubblicazione : 31-08-2013

 E’ stato presentato questa mattina alla stampa il prossimo Air show del Fermano, che si svolgerà a Lido di Fermo il 6, 7 e 8 settembre prossimi. Un intero weekend dedicato all’aviazione italiana, una tre giorni che vedrà allestito, sul lungomare fermano, un Villaggio Turistico aperto dalle 15.30 alle 24.00. 

Il Villaggio avrà un’Area Expo’ dedicata alle aziende aeronautiche e alle aree istituzionali delle forze armate. Ci sarà anche un ampio spazio dedicato alla gastronomia e ad altri settori merceologici, senza dimenticare quello delle esibizioni dei militari dell’aeronautica che daranno dimostrazione di vari sport.
Il momento clou, che tutti attendono, si avrà domenica 8 al pomeriggio, con lo spettacolo della pattuglia acrobatica dell’Aeronautica Militare Italiana. Le “Frecce Tricolori”  faranno le loro evoluzioni nel cielo fermano, a partire dalle ore 15. Se proprio non si riesce ad essere presenti la domenica, si potranno vedere anche il sabato, sempre a partire dalle ore 15, quando i piloti faranno le prove generali dell’esibizione. Sempre nella giornata di sabato altri due appuntamenti: alle 11 l’incontro dei responsabili di aeroporti e aviosuperfici, e la sera concerto della banda dell’Aeronautica Militare, al teatro dell’Aquila.
Alla presentazione dell’evento sono intervenuti il sindaco di Fermo, Nella Brambatti, accompagnata dall’assessore alla viabilità Daniele Fortuna, il vice prefetto aggiunto, dott. Claudio Faloci, il presidente della provincia, Fabrizio Cesetti e Graziano Di Battista, presidente della Camera di Commercio di Fermo. Presente il coordinatore della manifestazione, Cesare Rossi, presidente dell’Ascom Fermo e responsabile della nuova aviosuperficie di Montegiorgio (che sarà inaugurata ufficialmente la mattina di domenica 8 settembre). E’ intervenuta anche l’assessore al commercio e turismo del Comune di Porto San Giorgio, Catia Ciabattoni, perchè il venerdì sera dalle 22 ci sarà una serata dedicata al vero brodetto sangiorgese e domenica pomeriggio, durante l’esibizione delle Frecce Tricolori, sarà in funzione la padella gigante dell’Adriatico. 
L’intero territorio fermano, dunque, si unisce sotto l’egida delle Frecce Tricolori, simbolo dell’unità nazionale, per la riuscita della manifestazione. Manifestazione che sarà resa possibile anche dalla collaborazione di altre persone, come il generale dell’aeronautica Militare, Orazio De Minicis, il cozzaro nero, al secolo Basilio Ciaffardoni e il consigliere comunale di Fermo, Luciano Romanella.
Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

La tua email non sarà visibile.