In Gran Bretagna il Prosecco batte lo Champagne

ECONOMIA

In Gran Bretagna il Prosecco batte lo Champagne

Secondo una ricerca Usa è boom di vendite del vino frizzante italiano. E in Gran Bretagna battuto lo storico rivale francese

“Prosecco per brindare a un incontro” canterebbe oggi Peppino di Capri. In Gran Bretagna, infatti, le vendite delle bollicine italiane hanno superato quelle del cugino “celebre” francese, lo champagne. Sono questi i dati che emergono da una ricerca svolta dalla compagnia statunitense Iri, e ripresa poi dal ‘Telegraph’, riguardo le vendite dei due vini. Il Prosecco ha avuto un aumento del 72% delle vendite rispetto all’anno precedente, mentro lo Champagne è cresciuto solo dell’1,2%.

 

Più venduto
I numeri parlano chiaro. Le bollicine made in Italy, in termini di quantità, sonocresciute del 78% rispetto allo scorso anno, per un totale di circa 37,3 milioni di litri. Segno rosso, invece, per il vino francese, che ha avuto un calo di volume di litri venduti pari allo 0,4%. Hanno resistito, però, sul mercato i due marchi di champagne più celebri e conosciuti, Lanson e Moet. Secondo quanto afferma un esperto della compagnia a stelle e strisce che ha effettuato alla ricerca «Il Prosecco è una bevanda di tendenza, offre un’alternativa economica ma di qualità allo Champagne» e «non c’è da meravigliarsi che abbia superato lo Champagne e che sia preferito persino ai matrimoni. Si sta affermando velocemente anche come scelta nazionale nei drink dell’estate».

Trend in crescita
Non è la prima volta, però, che le nostre bollicine “sconfiggono” quelle francesi: già nel 2013 il Prosecco aveva superato di misura lo Champagne con 330 milioni di bottiglie vendute contro le 300 d’oltralpe. «È una tendenza che si sta rafforzando e nei primi sei mesi dell’anno in Cina gli spumanti italiani in generale hanno venduto il doppio rispetto allo Champagne» aveva commentato Gianluca Bisol, che con il fratello Desiderio guida l’omonimo gruppo del Prosecco. Una previsione quantomai azzeccata.

Fonte:
http://www.sky.it/eveningnews/2015/341/web/homepage.html?news=5

 

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

La tua email non sarà visibile.