In arrivo nel Piceno 250 profughi libici

ASCOLI – Il Piceno mette a disposizione della Prefettura circa 250 posti per l’accoglienza dei profughi. Posti che sarebbero stati individuati in diversi comuni, da Acquasanta a Venarotta, da Montalto a Monteprandone e ancora a San Benedetto e Grottammare, con l’esclusione di Ascoli. Palazzo Arengo ha fatto presente la carenza di strutture pubbliche disponibili per tale tipo di accoglienza. Così come la Provincia ha ribadito, dopo l’iniziale ipotesi presa in considerazione, la non disponibilità dell’Hotel Marche che ora si vorrebbe mettere in vendita. Ed ha escluso anche l’ipotesi dell’ex foresteria sul colle San Marco (salvo il caso di un’estrema emergenza da tamponare temporaneamente fino a settembre) perché si intenderebbe vendere pure questa struttura. Una disponibilità totale, comunque, con questi 250 posti individuati, che dovrebbe servire a far fronte all’emergenza che si profila all’orizzonte e che potrebbe vedere una prima ondata di arrivi già entro il prossimi mese di giugno.

FONTE: http://www.corriereadriatico.it/ASCOLIPICENO/ascoli_profughi_migranti_libia_prefettura/notizie/1365129.shtml

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

La tua email non sarà visibile.