Il mezzo di trasporto più sicuro? L’aereo.

Un solo incidente ogni 3,1 milioni di voli. L’aereo si conferma il mezzo più sicuro rispetto a tutti gli altri, nonostante nell’immaginario collettivo sia quello più associato alle scene dei disastri più volte riproposte anche sul grande schermo. I dati appena diffusi da Iata, l’International air transport association sulle prestazioni di sicurezza del settore per il 2015, quando sono stati 3,5 miliardi i passeggeri che hanno viaggiato in tutto il mondo con ben 37,6 milioni di voli, parlano chiaro: il tasso di incidentalità dei jet è stato dello 0,32. Che significa un incidente grave su un (alto) totale di voli, oltre 3 milioni.
Quattro gli incidenti con vittime tra i passeggeri, con 136 morti, lo scorso anno. A fronte di una media di 17,6 incidenti mortali e 504 decessi fra il 2010 e il 2014. Non sono stati inseriti nei dati la tragica fine del volo Germanwings 9525 per il suicidio del pilota e quella del Metrojet 9268 (per sospetto terrorismo). Vi hanno trovato la morte 374 persone fra passeggeri e membri dell’equipaggio, ma non sono da ricondurre a difetti o  ad anomalie degli aerei.

Come ha sottolineato il Ceo di Iata Tony Tyler: «Il 2015 è stato un altro anno dove sono state garantite sicurezza ed efficienza, e i dati di tendenza a lungo termine evidenziano che il trasporto aereo commerciale è sempre più sicuro rispetto ad altri mezzi di trasporto. Purtroppo i tragici episodi di Germanwings e Metrojet hanno posto in rilievo la difficoltà di azzerare i rischi derivanti da problemi di salute mentale e di sicurezza, anche se l’aviazione commerciale continua a lavorare per ridurre al minimo queste possibilità».

di Luisa Mosello

Fonte: http://viaggi.corriereadriatico.it/news/aerei_mezzi_trasporto_sicuri-1555084.html

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

La tua email non sarà visibile.