Il gemellaggio Markt Pfaffenhausen-Massignano continua

Giovedì 6 giugno alle ore 20,45 son partiti 45 cittadini massignanesi per Markt Pfaffenhausen, comune tedesco situato nel Land della Baviera a circa 90 chilometri da Monaco, in occasione della ricorrenza biennale del gemellaggio, che si ripete ormai da circa 30 anni.  A bordo di un pullman granturismo sono saliti, il Sindaco con la Giunta comunale quasi al completo, i calciatori ed un dirigente dell’A.S.D. Massignano Calcio e alcuni cittadini. Dopo 12 ore di viaggio ed aver coperto una distanza pari a 885 chilometri, i massignanesi sono giunti in terra di Germania accolti in un clima di fratellanza ed amicizia presso il ristorante pizzeria “Gasthof Kreuz” in italiano “Croce d’oro” di Silenzi Nino, italo tedesco di origini marchigiane, dove hanno potuto gustare un ricco pranzo e successivamente affidati alle famiglie ospitanti per la sistemazione.

 Nel pomeriggio, alle ore 18,00  vi è stata nel campo sportivo la partita di calcio:  Pfaffenhausen-Massignano, prima della quale ci sono stati gli scambi di doni tra le due compagini. La gara è stata vinta dalla squadra massignanese di misura su quella tedesca per 2 a 1 con la concessione da parte dell’arbitro di due calci di rigore.

Al termine grande festa, musica proposta dalla banda cittadina per il divertimento degli astanti, cena all’aperto e birra a volontà. Il giorno seguente, al mattino, ci si è recati in una località vicina, in un orto botanico, per intraprendere il percorso del “Cammino dell’acqua” e il “Giro a piedi della Sanità” da fare a piedi nudi tra acqua gelida, fango, sassi e sabbia in un incantevole posto creato da un signore per curarsi dalla tubercolosi.

Nel pomeriggio tour con trattrici storiche che trainavano dei carri attrezzati per il trasporto persone verso la stalla del bestiame una tra le più moderne della Germania. Visita guidata della stalla e degustazione dei prodotti. La stalla contiene 560 mucche da latte, la mungitura viene fatta in un box dove vengono munte 60 mucche alla volta ed ogni mucca produce circa 9500 kg di latte all’anno.

Al rientro è stato previsto anche un punto di ristoro per gli ospiti e gli organizzatori. Visita ad Egelhofen, frazione del comune gemellato, per un piccolo “botzeit” spuntino in una Hütte (baita), luogo di ritrovo dei giovani del luogo. Nella serata di sabato grande festa presso la nuova palestra della scuola nel corso della quale è stato proposto uno spettacolo di danza in costume dal gruppo “Pfaffelonia” e tanta musica fino a tarda notte. Tra i due comuni ci sono stati gli scambi di doni: il Sindaco di Massignano ha regalato a quello tedesco un orcio con lo stemma di  Pfaffenhausen  con sopra due cicogne fischietto (perché la cittadina tedesca è il paese delle cicogne) dipinte dal pittore Giuseppe Alesiani. Il Sindaco di tedesco, Bürgermeister, invece ha consegnato agli ospiti massignanesi una medaglione ricordo di questo incontro con l’effige della compagnia di ballo, un boccale di birra con dentro una bottiglia di birra “Storchenbräu” prodotta da una birreria locale.

Una componente del gruppo di Massignano ha regalato, al Bürgermeister Roland, un’opera realizzata in sassi, contenuta in una teca, che raffigura i due Sindaci con le rispettive maglie nazionali, con ai piedi il pallone da calcio che sta a rappresentare l’inizio del gemellaggio. A fianco dei Sindaci il rispettivo stemma delle due cittadine e un prodotto locale (per Massignano un vaso di terracotta e per Markt Pfaffenhausen un boccale di birra). Visione di foto dell’ultimo incontro e brevi discorsi dei Sindaci e divertimento, sempre fino a notte inoltrata.

La domenica mattina deposizione della corona al monumento dei caduti di tutte le guerre, con breve discorso; a seguire Santa Messa per la festa molto sentita di Pentecoste. Di nuovo al ristorante pizzeria  “Gasthof Kreuz” per un piccolo buffet, poi saluti e baci fra tanta commozione tra gli amici, foto ricordo di gruppo e partenza per l’Italia. Son tornati a Massignano sempre in 45 lunedì 10 giugno alle ore circa 1,30. Ci si auspica, visti i rapporti di amicizia ed affetto che si sono instaurati, tra le due popolazioni, italiana e tedesca, che questo gemellaggio possa ancora continuare in particolare attraverso i giovani che saranno i protagonisti di domani avendo come obiettivo soprattutto l’impegno ideale di far progredire un’amicizia, una alleanza, una fraternità “al di sopra delle frontiere”.

Il prossimo appuntamento tra le due cittadine gemellate è previsto a Massignano tra due anni nel 2015.

Luigver    

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

2 risposte a “Il gemellaggio Markt Pfaffenhausen-Massignano continua”

  • Danke für den schönen Artikel über Euren Besuch in Pfaffenhausen. Es waren wunderbare Tage der Partnerschaft und Freundschaft. Ich grüße alle, die dabei waren!
    Josef Hölzle

Josef Hölzle Pfaffenhausen il 14 giugno, 2013 alle ore 11:13
  • (traduzione)
    Grazie per il bell’articolo sulla visita in Pfaffenhausen. Quelli erano giorni meravigliosi di collaborazione e di amicizia. Saluto tutti quelli che erano lì!
    Josef Hölzle