Il comune di Massignano accoglie la classe V° nel suo archivio storico

Gli  alunni della classe V° della Scuola primaria “Cesare Murani” hanno visitato l’archivio storico del comune di Massignano


Il passato ha incontrato il presente. E’ quanto accaduto a Massignano giovedì 16 aprile 2015 quando gli alunni della classe V della scuola primaria, guidati dall’insegnante Lucci Fabrizia, sempre pronta a far sì che la sua classe apprenda tramite il “saper fare”, hanno fatto ingresso per la prima volta nell’archivio storico del palazzo comunale. Accolti e magistralmente guidati dall’archivista Roberto Spalvieri , i discenti hanno vissuto momenti “storici”. Si è tornati indietro nel tempo attraverso la visione della documentazione tra cui un manoscritto risalente addirittura al 1512 in cui si attesta che tre muratori hanno costruito una torre lungo la costa al fine di avvistare le navi turche. La torre stessa è attualmente presente nello stemma del paese. Prima della nascita dei comuni, era compito della chiesa annotare  ogni singolo avvenimento  formando così lo “stato delle anime”.  I comuni hanno iniziato nel 1765 ad annotare gli avvenimenti creando in questo modo lo “stato civile”. Gli alunni hanno toccato “con mano” il materiale riposto sfogliando testi e visionando altresì le schede anagrafiche di nascita e di morte. L’archivista ha poi spiegato alla scolaresca la tecnica della suddivisone del materiale raccolto che si articola in “buste”, “fascicoli “ e “documenti”. Dal passato si è poi tornati alla realtà facendo visita all’archivio corrente con  un cenno all’archivio catastale e la relativa suddivisione. Un bel tuffo nel passato per la scolaresca massignanese che ha potuto così ammirare e al contempo apprezzare l’importanza dell’archivio comunale che raccoglie e conserva gelosamente gli atti attestanti la genesi e la storia della comunità locale.

 

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo: