Furto di PC nella scuola di Massignano

Nella notte tra mercoledì 7 e giovedì 8 giugno 2012 nel laboratorio informatico del plesso scolastico di Massignano sono stati sottratti dai ladri quattro personal computer e relative stampanti. A fare la scoperta del furto è stato il collaboratore scolastico della scuola Primaria il giovedì mattina, poiché non è riuscito ad aprire la porta d’ingresso a causa della manomissione della serratura. I malviventi hanno agito di notte indisturbati e con tranquillità; si sono introdotti all’interno dell’edificio e hanno forzato gli infissi dei diversi piani con il piede di porco, in cerca di oggetti di valore. Tra i vari personal computer da portare via hanno scelto quelli efficienti e più recenti. Gli abitanti della zona non hanno avvertito nella notte in questione nessun rumore. L’istituzione scolastica ha sporto denuncia, contro ignoti, ai Carabinieri di Cupra Marittima, comunicando agli stessi le matricole dei pc rubati. Con tale gesto malsano, questi individui, privano gli studenti di apparecchiature essenziali per esercitazioni che vanno dalle materie letterarie a quelle tecniche-scientifiche. L’aula informatica era stata rinnovata circa due anni fa attingendo a un finanziamento regionale. Gli studenti toccati dell’accaduto, hanno reagito con striscioni apposti all’ingresso della scuola con scritte visibili attraverso le foto che seguono l’articolo. Ultimamente nel nostro piccolo centro si stanno verificando degli episodi poco piacevoli che non fanno certo onore agli abitanti del luogo. Ci si auspica presto che i rei vengono assicurati alla giustizia nella speranza che possano restituire il mal torto alla scuola ed essere puniti con una pena esemplare.

Luigver

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

La tua email non sarà visibile.