Festa di Halloween

Festa di Halloween a Corinaldo (AN)

Lunedì, ultimo giorno della Festa di Halloween a Corinaldo, sarà particolarmetne dedicato ai bambini e ai giovani. Si inizia come sempre con gli appuntamenti per i bambini. Alle 10:00 Fragolino, Pezz! Scapacotta & Fiorellino incontreranno i bambini per le vie del centro. Il pomeriggio alle 15.00 “Costruendo la paura” il laboratorio ludo-artistico e alle 16 Ampano, Fragolino, Prezz!, Scarpacotta & Fiorellino presentano “Lo scheletro nell’armadio” spettacolo di clowenerie per bambini. E poi guardatevi alle spalle perchè ZUCCHINO la Mascotte di Halloween a Corinaldo farà scherzi a tutti!

La musica sarà la protagonista anche oggi perchè alle 15,30 va in onda “RADIO HALLOWEEN” con i dj di Radio Arancia Network che faranno ballare e divertire fino a notte quando arriverà, alle 23:30 da Radio 105, la special guest in piazza Terreno, Dj Ilenya.

Come sempre il brivido è dietro l’angolo. I maestri artigiani della paura hanno ben preparato la Torre delle Trasformazioni, il Tunnel della Paura e soprattutto la “Casa degli Spiriti”, rifugio per i più coraggiosi, una novità assoluta del 2011. La “Casa degli Spiriti” è stata allestita all’interno di uno stupendo caseggiato disabitato lungo il “Vicolo del ‘400” inutilizzato da decenni e gentilmente concesso dalla Mastergroup Srl.
Ma c’è un altro palazzo che durante la Festa di Halloween è tornato a vivere i fasti di secoli passati: Palazzo Romaldi, storico edificio corinaldese collocato proprio nel cuore del centro storico, di fronte a Piazza del Terreno. Grazie alla gentile concessione del proprietario, l’ingegner Grimaldi, il Palazzo è visitabile dai corinaldesi e non solo e ciò non accadeva dal 1930. E poi per il 2011 anche il bellissimo Palazzo Marcolini, sempre su concessione del proprietario Alessandro Guenci, durante Halloween, sarà un punto di riferimento per Corinaldo.

Quest’anno ci sono ben 3 web cam una per ogni punto strategico della manifestazione. Per dare la possibilità anche a chi non è riuscito a venire a Corinaldo di godersi la festa. Per accedere alle web cam sarà sufficiente andare sul sito www.missstrega.it E per chi ha un portatile, un tablet o uno smarthphone l’accesso a internet sarà gratuito.

E dopo il rituale rogo della strega di mezzanotte ci sarà lo spettacolo “piromusicale”, fuochi d’artificio e musica a giusta conclusione di un magico evento. Quindi venite perchè l’ingresso è libero ma l’uscita non è garantita.

Fonte: Festa di Halloween – Corinaldo (AN)

 

Halloween (o Hallowe’en) è una festività annuale che ricorre il 31 ottobre e che include attività come dolcetto o scherzetto, partecipare a parate o sfilate in costume tipico, intagliare una tipica zucca di Halloween, o jack-o’-lantern, allestire falò, visitare attrazioni collegate a fantasmi e spiriti, fare scherzi, raccontare storie dell’orrore e vedere film horror.

Storia

Lo storico Nicholas Rogers, ricercando le origini di Halloween, nota che mentre “alcuni studiosi di folclore hanno rintracciato le sue origini nella festa romana dedicata a Pomona, dea dei frutti e dei semi, o nella festa dei morti chiamata Parentalia, la festa di Halloween è più tipicamente collegata alla festa celtica di Samhain, originariamente scritto Samuin (pronounciato sow-an o sow-in)”. Il nome della festività, mantenuto storicamente dai Gaeli e dai Celti nell’arcipelago britannico, deriva dall’antico irlandese e significa approssimativamente “fine dell’estate”.

Secondo l’Oxford Dictionary of English folklore: “Certamente Samhain era un tempo per raduni festivi e nei testi medievali irlandesi e quelli più tardi del folclore irlandese, gallese e scozzese gli incontri soprannaturali avvengono in questo giorno, anche se non c’è evidenza che fosse connesso con la porte in epoca precristiana, o che si tenessero cerimonie religiose pagane.”

I miti irlandesi che menzionano Samhain furono trascritti dai monaci cristiani tra il X e l’XI secolo, cioè circa 200 anni dopo che la chiesa cattolica aveva inaugurato il giorno di Ognissanti ed almeno 400 anni dopo che l’Irlanda era stata cristianizzata.

Origine del nome

La parola Halloween è attestata la prima volta nel XVI secolo e rappresenta una variante scozzese del nome completo All-Hallows-Even, cioè la notte prima di Ognissanti (in inglese arcaico All Hallows Day, moderno All Saints).[5] Sebbene il sintagma All Hallows si ritrovi in inglese antico (ealra hālgena mæssedæg, giorno di messa di tutti i santi), All-Hallows-Even non è attestato fino al 1556.

Fonte: Wikipedia

Altre info
Storia di Halloween
Halloweenight – sito italiano su Halloween

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

La tua email non sarà visibile.