Elezioni 2014: Uniti per Massignano

Riceviamo dalla lista “Uniti per Massignano” e pubblichiamo;

“Dieci anni di lavoro hanno cambiato radicalmente il nostro paese. La lista Uniti per Massignano, guidata da Marino Mecozzi dal 2004 al 2014 è riuscita nel non facile intento di coniugare “crescita, decoro e conti in ordine”. Servizi fino a poco tempo fa inimmaginabili sono oggi realtà per Massignano.

La disponibilità del Sindaco e di tutta l’Amministrazione Comunale è stata al centro della nostra attività amministrativa di questi dieci anni.

Con Barbara Di Nicola capolista, il gruppo Uniti per Massignano si propone come squadra esperta e consolidata, guidata dalla freschezza di una ragazza giovanissima e piena di entusiasmo.

Il programma che segue vuole evidenziare come questo gruppo intenda continuare a perseguire le stesse finalità e portare a termine le tante opere avviate in questi anni. Per questo, insieme a voi, abbiamo intenzione di continuare a far crescere la nostra Massignano.

A simboleggiare il legame con tutto il territorio, c’è il nostro logo, che è anche un motto:

L’arco di Massignano, il mare di Marina di Massignano, il verde della campagna di Villa Santi.
Un territorio vario ed esteso che noi seguiremo e tuteleremo sempre.”

 

URBANISTICA

· Ingresso stradale per la palestra comunale, parcheggi annessi con sosta camper, per agevolare l’accesso all’edificio e rendere ancor più funzionale l’area dell’edificio scolastico

· Recupero architettonico edificio ex-caserma, che diventerà un vero e proprio patrimonio per Massignano

· Risparmio energetico e completamento messa in sicurezza edificio scolastico. Solare e fotovoltaico per una scuola a impatto ambientale ed economico zero

· Posizionamento pensiline fermate autobus a Marina di Massignano

POLITICHE SOCIALI e GIOVANILI

· Nuovo Centro d’aggregazione giovanile e struttura per associazioni e Proloco a fianco alla nuovissima e funzionale sede delle Poste

· Sostegno con misure di tutela per le famiglie in difficoltà, strette nella morsa della crisi

· Avvio lavori Centro diurno e Residenza protetta per anziani presso l’edificio ex-Onarmo. Un progetto che assicura posti di lavoro, in un così difficile momento di crisi. Inoltre sconto del 50% per gli anziani residenti a Massignano che riceveranno ospitalità presso la struttura. Convenzione per avvio lavori già sottoscritta

· Potenziamento del sistema trasporto pubblico a chiamata, già attivo in questi anni

· Ulteriore miglioramento dell’efficiente servizio Croce Verde Massignano/Montefiore/ Campofilone

· Dotazione rete WI-FI gratuita in Piazza Garibaldi, nel Palazzo Comunale e nella zona Edificio Scolastico, per un centro cittadino a portata di tablet, smartphone e notebook

COMMERCIO/ARTIGIANATO

· Favorire la crescita di tutte le attività produttive del territorio

· Incentivare la nascita di nuove realtà commerciali e artigianali

· Riunioni periodiche con le attività produttive e commerciali per ascoltare le esigenze dei produttori e degli esercenti

AGRICOLTURA

· Favorire l’agricoltura quale risorsa primaria dell’economia del territorio

· Favorire il settore del Biologico già ampiamente promosso in questi anni

· Ampio spazio alle politiche NO-OGM per salvaguardare la biodiversità che caratterizza il nostro territorio

· Sostenere il florovivaismo quale motore economico di Massignano

· Fiera di Villa Santi non solo come manifestazione simbolica, ma come veicolo di promozione dell’agricoltura, dalle origini ai giorni nostri

TURISMO

· Continuare il processo di sviluppo del turismo balneare

· Avvio del campeggio a Marina di Massignano, grazie allo sblocco dell’accordo di programma pubblico/privato

· Promozione del turismo verde eco-compatibile in sinergia con le attività ricettive del territorio

· Promozione della cultura e del territorio massignanese con manifestazioni tematiche: Massignano si Infiamma e Bio & Tipico

· Promozione territoriale SMART con myMassignano. Applicazione (in fase di ultimazione) per iPhone, Ipad, Tablet, Android

LAVORI PUBBLICI

· Completamento ultimi stralci della rete fognaria sul territorio: Fonte Trufo, Villa Santi da Rist. Le Palme ad Agricenter e, infine, collegamento Massignano/Cupra Marittima

· Nuova rete idrica e nuove fognature nel centro storico, progetto già previsto e accordato con il Consorzio Idrico Intercomunale Piceno (CIIP)

· Marciapiede ciclopedonale dal centro storico verso il Civico Cimitero

· Conclusione lavori Stralcio Finale civico Cimitero (progetto già appaltato), che prevedono parcheggi attrezzati, manto stradale, illuminazione e pavimentazione della nuova area del camposanto

· Completamento delle opere di metanizzazione di tutto il territorio

· Prosecuzione asfaltatura delle ultime strade bianche del territorio

· Recupero Fonte Vecchia e ex-Lavatoio (progetto già finanziato dalla Regione Marche)

· Completamento accordo di programma ex-Fornace Vinci con Sottopasso, Piano Spiaggia, pista ciclabile e molo galleggiante

· Completamento strada Marina di Massignano

· Realizzazione rotatoria presso l’incrocio di Marina di Massignano, tra la strada SS16 e l’imbocco della strada provinciale diretta verso zona Monti

CULTURA E SPORT

· Sostegno a tutte le attività culturali e sportive e loro associazioni

· Prosecuzione dell’opera di valorizzazione dell’Arte dei Vasai e dei fischietti in terracotta di Massignano con manifestazioni e laboratori quali “Massignano si Infiamma”

· Scambi culturali nazionali e internazionali, sostenendo lo storico gemellaggio con Pfaffenhausen ed esportando la cultura della terracotta oltre i confini territoriali. Obbiettivi già raggiunti: partecipazione all’ExpoMarche di Senigallia, a Leguminaria ad Appignano di Macerata e alla Festa della Ceramica di Nove, Provincia di Vicenza

· Creazione del Polo Museale della terracotta e della Locandina cinematografica storica. Con l’individuazione di nuovi locali, sarà dato più spazio al museo della terracotta che, grazie all’intenso lavoro di questi anni, è sempre più ricco di pezzi di pregio

· Riqualificazione campo sportivo don Celso Giardinà, interventi: ricostruzione ex-novo degli spogliatoi con centro logistico polifunzionale e rifacimento gradinate con copertura

· Promozione di tutti gli sport grazie a nuove infrastrutture quali la Palestra Comunale

· Riqualificazione campo polivalente adiacente all’edificio scolastico

· Creazione di percorso vita attrezzato per allenamenti presso il Parco della Rimembranza

· Creazione di un sentiero naturalistico che porti alle storiche Grotte di Centobuchi

· Creazione di un circuito creativo/promozionale della cultura territoriale attraverso la pagina Facebook “Massignano eventi e news” ed entrando nei circuiti di promozione territoriale di Instagram

AMBIENTE

· Passaggio immediato alla raccolta dei rifiuti “porta a porta”. Dopo gli ottimi risultati di questi anni, la raccolta differenziata continuerà a essere al centro dell’attenzione, si punterà infatti a un ulteriore incremento della percentuale di separazione dei rifiuti

· Incentivi all’utilizzo delle energie alternative

· Promozione del primo biodistretto delle Marche, fondato da Massignano con la sottoscrizione di altri quindici comuni delle provincie di Ascoli e Fermo e con le associazioni Legambiente Marche, Agot Cupra, Chi mangia la foglia, Archeo Club Cupramarittima, REES

· Organizzazione campagne di sensibilizzazione ambientale con scuole e famiglie, proseguendo l’opera avviata in questi anni con gli alunni della scuola elementare e media

· Decoro pubblico e creazione di nuove aree e angoli verdi per il territorio

· Promozione degli acquisti verdi nella Pubblica Amministrazione

· L’acqua pubblica rimane un punto fisso per il nostro gruppo. Saranno perciò prese tutte le misure necessarie affinché la gestione del servizio rimanga al Consorzio idrico intercomunale


Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

4 risposte a “Elezioni 2014: Uniti per Massignano”

  • Uniti per non cambiare

  • Scusate gli errori ma ho fretta devo andare via.

  • Allora bisogna sperare che il 23 sera piova, cosi la palestra si allaga ahahah

mister_provvidenza il 21 maggio, 2014 alle ore 19:22
  • andava di fretta perchè doveva marcare ahah