Cupra Marittima: Marcia Perugia-Assisi per la pace

Cupra Marittima – La giunta comunale di Cupra Marittima ha deciso di aderire al Comitato Organizzatore della Marcia Perugia-Assisi per la pace e la fraternità che si terrà il prossimo 19 ottobre 2014. Quest’anno, la marcia, giunta alla sua ventesima edizione si svolgerà a cento anni dallo scoppio della prima guerra mondiale. Cento anni dopo quell’inutile strage, migliaia di persone si metteranno in cammino per dare voce alla domanda di pace che sale da ogni parte del mondo e per dire basta a tutte le guerre, “alle guerre fatte di scontri armati e alle guerre meno visibili, ma non meno crudeli, che si combattono in campo economico e finanziario con mezzi altrettanto distruttivi di vite, di famiglie, di imprese.” L’Amministrazione comunale di Cupra parteciperà dunque alla marcia con una sua delegazione ed organizzerà un pulman per portare a Perugia tutti i cittadini interessati a partecipare.

Promotori dell’iniziativa, oltre al Sindaco Domenico D’Annibali, sono l’Assessore alle Politiche Sociali Annamaria Cerolini e l’Assessore alle Politiche Giovanili Luca Vagnoni, che hanno definito anche un programma di attività da realizzare nel nostro territorio per promuovere l’educazione alla pace, ai diritti umani e alla cittadinanza democratica. L’intento è anche quello di coinvolgere i giovani e le scuole del territorio per rigenerare speranza, partecipazione e cambiamento e consentire ai ragazzi, di essere protagonisti di sentirsi responsabili della storia e del processo di trasformazione del mondo, di scoprire il senso, il significato e il valore dell’impegno per la pace, la giustizia e i diritti umani.

Fonte: http://www.ilmascalzone.it/2014/08/cupra-marittima-si-impegna-per-promuovere-la-pace/

Il programma di attività definito dagli Assessori Vagnoni e Cerolini, e approvato dalla giunta tutta, si svolgerà tra ottobre e 2014 e il 2015 e prevede tante interessanti iniziative. Innanzitutto tra ottobre e novembre 2014 verranno ricordate le vittime di della prima guerra mondiale a cento anni dallo scoppio, attraverso incontri di approfondimento con esperti o storici; è previsto poi “Voci contro la guerra”, spettacolo teatrale interpretato dai ragazzi del Laboratorio Teatrale “RagazzInScena Junior” di Cupra Marittima, con la regia di Luca Vagnoni; sarà ufficializzata inoltre la collaborazione con l’Unicef per iniziative volte alla sensibilizzazione della salvaguardia dei diritti dell’infanzia e per l’educazione alla pace fin dalla più tenera età; tornerà “Conoscerci per incontrarci”, ovvero la rassegna di incontri, spettacoli, presentazione libri, documentari, testimonianze, dibattiti, per favorire l’integrazione e la conoscenza dell’altro; in programma anche la “Festa della Pace, Incontro di popoli, tradizioni e culture”, una settimana di eventi dedicati all’incontro tra diverse culture e tradizioni del mondo. Insomma una serie di appuntamenti di diverso genere tutti incentrati però a promuovere la pace e il senso civico.
Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

La tua email non sarà visibile.