Concerto dell’orchestra “Intermusic”

CONCERTO DELL’ORCHESTRA INTERMUSIC, IN PRIMA NAZIONALE AL COMPLETO, NATA DAL PROGETTO “CAMBIARE MUSICA” DIRETTO ALLA PREVENZIONE DALLE DEVIANZE GIOVANILI. 40 ELEMENTI DAGLI 11 AI 3O ANNI. REPERTORIO CON DIVERSI GENERI MUSICALI. OSPITE D’ONORE IL MUSICISTA ARGENTINO PABLO CORRADINI AL BANDONEON CHE SUONERA’ PIAZZOLLA. SABATO 2 APRILE.

Comunanza – Prima nazionale ufficiale dell’Orchestra Intermusic al completo, formata da giovani dagli 11 ai 30 anni, e nata dal progetto “Cambiare Musica”, messo in atto dall’Associazione La Fenice di Amandola insieme alla Fondazione Carisap. Concerto in programma per sabato prossimo alle 21.15 nell’Auditorium Adriano Luzi con ingresso libero.

ORCHESTRA INTERMUSIC 3

 

Una formazione di circa 40 elementi con un repertorio che spazierà attraverso vari generi musicali e canori, dal classico al rock, dal folk con gli organetti, al pop fino al tango di Piazzolla con ospite d’onore il musicista argentino Pablo Corradini al bandoneon, e molto altro. In programma anche un omaggio al recente premio oscar Ennio Morricone con alcune delle sue più famose composizioni per il cinema. L’orchestra si esibirà sia in formazione completa che in varie formulazioni a seconda dei pezzi. Alla direzione si alterneranno i maestri Michela Alessandrini, responsabile musicale del progetto, e Vincenzo Pasquali presidente associazione La Fenice.

ORCHESTRA INTERMUSIC 2

L’Orchestra Intermusic affronta l’esibizione comunanzese dopo il grandioso successo dell’anteprima tenutasi ad Ascoli a febbraio. E’ il risultato di un lavoro intenso e difficoltoso per armonizzare tutte le varie differenze di preparazione musicale e caratteriali dei ragazzi, per portarli tutti sullo stesso piano. Il progetto Cambiare Musica si concluderà alla fine dell’anno, coinvolge giovani del territorio dei Sibillini, con laboratori che si tengono a Comunanza, Amandola e Servigliano. La valenza non è solo quella della formazione musicale, ma soprattutto della crescita della personalità mirando alla prevenzione dalle devianze giovanili, all’abitudine a misurarsi con le diversità, all’attitudine alla socializzazione ed alla collaborazione, ad imparare il lavoro di squadra. Tutti aspetti formativi che saranno molti utili ai giovani per la vita. Partners del progetto i comuni di Amandola, Comunanza, Servigliano, con le associazioni Os Aridum, Acli, Wega, Scatto Remoto, Parrocchia di Amandola, cooperativa Il Mentore.

ORCHESTRA INTERMUSIC 4

 

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

La tua email non sarà visibile.