Brindisi piange Melissa: ai funerali c’è Monti

La ragazza uccisa nell’attentato alla scuola. Il premier abbraccia il papà.

E’ il giorno del dolore, a Brindisi, che saluta per l’ultima volta Melissa Bassi. Morta sabato mattina nell’attentato alla scuola Morvillo-Falcone.
Hanno invaso mestamente la piazza dinanzi la chiesa madre gli studenti delle scuole di Mesagne che partecipano oggi alla cerimonia.
C’è chi porta un fiore, chi un ricordo, in molto lacrime e speranza.
“Contro le stragi di vittime innocenti – è scritto con un pennarello su un cartoncino bianco esposto vicino all’ingresso della chiesa – ci siamo noi a lottare: 14 milioni di studenti”.
“I tuoi occhi avevano quella voglia di vivere che avevi dentro…”: è scritto su un altro cartello.
Ovunque ci sono le foto di Melissa e a qualche balcone è stata anche esposta la bandiera tricolore listata a lutto. Lungo il tragitto transennato che porta all’ingresso della chiesa ci sono schierati gli scout di Mesagne e tra la folla spuntano numerosi i cartelli degli istituti scolastici della zona e una farse che accomuna tutto: “Melissa, resterai sempre nei nostri cuori”.
E’ arrivato in chiesa il premier Mario Monti, che abbraccia il papà di Melissa.
Fonte: http://www.ilsalvagente.it/Sezione.jsp?titolo=Brindisi+piange+Melissa%3A+ai+funerali+c’%C3%A8+Monti&idSezione=15906
Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

La tua email non sarà visibile.