Beppe Grillo aveva previsto tutto

Beppe Grillo aveva previsto tutto: in autunno manovra da 40 miliardi

Era il maggio 2014 e Beppe Grillo dichiarava: “la luna di miele con Renzi finirà in autunno quando farà una manovra da 40 miliardi.” Ve lo ricordate? Le sue parole passarono inosservate, la stampa lo criticò, come sempre, e la sua uscita venne bollata come un’altra delle sue “follie”.

Il premier Matteo Renzi proseguì per la sua strada facendo finta di nulla, negando la verità, fino all’ammissione dello scorso ottobre. Ripercorriamo le dichiarazioni rilasciate dal presidente del Consiglio in questi mesi:

Luglio 2014: “in autunno non faremo nessuna manovra, non ce ne sarà bisogno. Non date ascolto ai gufi.

Fine agosto 2014: “Nella legge di stabilità faremo una manovra da 20 miliardi.

Fine settembre 2014: “La manovra sarà di 30 miliardi

Renzi ottobre: “in totale ci servono 36 miliardi.
Beppe Grillo aveva previsto tutto: in autunno manovra da 40 miliardi
Beppe Grillo, come capita spesso, aveva previsto tutto già lo scorso maggio. Casualità? Intuizione? O semplice disamina dell’evidenza dei fatti, tenuti abilmente nascosti agli italiani dal premier e dalla stampa? A voi la scelta.

Fonte:

http://www.tzetze.it/redazione/2014/11/beppe_grillo_aveva_previsto_tutto_in_autunno_manovra_da_40_miliardi/

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

3 risposte a “Beppe Grillo aveva previsto tutto”

  • come ha fatto a prevedere il futuro, è un mago?

  • Con la situazione attuale economica attuale pure il gatto davanti casa prevedeva la manovra. Comunque basta trattarlo da salvatore della patria che parla come gli altri, anzi pure di più…

  • i politici che comandano comincino a ridursi gli stipendi e le indennità e doppi tripli… incarichi