Assenze e sfortuna pesano: Regina Pacis C5 sconfitta dalla capolista Futsal Prandone

La Polisportiva Regina Pacis ospita il Futsal Prandone, squadra al comando della classifica dell’Open maschile CSI di calcio a 5. I biancorossi si presentano, alla delicata sfida, con soli sette uomini per via delle assenze di Rastelli, Onori e Mercuri.

Nei primi minuti di gioco sono gli ospiti a fare la partita mentre Regina Pacis si limita a qualche contropiede e conclusioni dalla distanza. Prima Acciarri e poi Pompei salvano il risultato respingendo, sulla linea di porta, due conclusioni ravvicinate dei monteprandonesi. Rossi si divora il gol del vantaggio a porta vuota dopo una respinta del portiere ospite e qualche minuto dopo è il Futsal Prandone a trovare il vantaggio. I massignanesi si svegliano ed iniziano a creare pericoli alla difesa avversaria. Il pareggio è nell’aria ed infatti, al 20esimo, Sgariglia serve Di Giacomo che con un bolide da centrocampo supera l’estremo difensore ospite. Nel finale di tempo è ancora Regina Pacis a segnare con Sgariglia.

Secondo tempo che comincia con il Futsal Prandone molto determinato. La capolista sfrutta due disattenzioni avversarie e riesce a ribaltare il risultato. Ma è Sgariglia a trovare il pareggio su punizione. A questo punto si verifica l’episodio che andrà a pesare fortemente sul prosieguo della gara: sotto lo sguardo sorpreso dei presenti, l’arbitro espelle Buffone per una presunta bestemmia. Inutili le proteste del giocatore. I biancorossi cercano di difendere come possono ma il Futsal Prandone si riporta in vantaggio. Il gol subito permette quantomeno ai locali di pareggiare il conto degli uomini in campo ma sono ancora gli ospiti a segnare.Dagli sviluppi di un calcio d’angolo Rossi riaccende le speranze di Regina Pacis sfruttando al meglio il cross di Ricci. La sfortuna però non sembra abbandonare i massignanesi: Di Giacomo accusa un dolore alla coscia destra ed è costretto a lasciare il terreno di gioco. In 5 e senza cambi i nostri si limitano a difendere provando solo tiri da lontano. Finisce 10-5 per gli ospiti.

Gara bella e combattuta fino all’espulsione di Buffone. Dopodiché la stanchezza non lascia scampo ai biancorossi. Il Futsal Prandone dimostra di essere probabilmente la miglior squadra del girone ma senza determinati episodi magari si sarebbe potuto parlare di un altro risultato. Merito comunque ai nostri per aver lottato fino alla fine.

La pausa invernale dovrà servire a migliorare la forma ed il gioco in vista del derby con Montefiore che si disputerà il 12 Gennaio.

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

Una risposta a “Assenze e sfortuna pesano: Regina Pacis C5 sconfitta dalla capolista Futsal Prandone”

  • il più forte è sempre Mex