Ancora un successo per il Concorso “Regina delle Crostate”

Ieri sera in piazza Garibaldi a Massignano, davanti ad un pubblico numeroso, si è svolto il II Concorso “Regina delle Crostate”.

All’evento, organizzato dall’Ass. Lavatoio 61, hanno partecipato 40 concorrenti che si sono cimentate nella preparazione di crostate tradizionali e non. A giudicare il loro operato un giuria formata da Marcello Iezzi (giornalista) Giuliano Lanciotti (titolare Dolce Forno), Fabrizio Lanciotti (pasticciere della pasticceria “Dorina” di Montefiore dell’Aso), Remigio Acciarri (chef), Alfonso Iliano (tecnico commerciale della ditta “Puratos”), Massimo Romani  (sindaco di Massignano).

Durante la serata i presenti hanno potuto assistere anche ad uno “show cocking” effettuato dal pasticciere di Dolce Forno, Claudio Merli, che ha mostrato come preparare la tipica frolla per una crostata. Inoltre sono stati presentati, da Matteo Massi, alcuni vini da accompagnare a dolci e ovviamente alle crostate.

La vincitrice del concorso è stata Maria Lena Parigiani con la sua “Cascata di more”. Vincitrice del premio “Tradizionalità” la giovanissima Gaia Manzi, e del premio “Innovazione” Emanuela Pompei (quest’ultima vincitrice anche lo scorso anno del premio “Innovazione”).

L’Ass. Lavatoio 61 raccoglie quindi un altro successo, frutto di una seria collaborazione fra i membri ed uno spirito di innovazione.

Si ringraziano tutti i concorrenti, i giudici e il pubblico presente.

Un ringraziamento particolare va ad Enzo Malavolta, che ha collaborato per le riprese della manifestazione, a Daniela Ricci per l’allestimento floreale dei tavoli, a Gabriele Spinozzi per l’allestimento floreale della piazza, al bar Caffè Storico di Massignano ed ultimo, ma non certamente di importanza, Simone Sacchi (chef di Villa Aniana) ideatore e collaboratore per la riuscita del concorso.

 

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

La tua email non sarà visibile.