Altidona – ASD Massignano 4 – 2

Sabato 26 novembre 2011

Altidona – ASD Massignano 4 – 2

Il Massignano affronta la trasferta di Altidona con un lungo elenco di assenze, tanto da portare in panchina soltanto quattro giocatori; ci sono tutte le premesse per una partita ricca di gol, visto anche che la squadra di casa ha il secondo migliore attacco (21 gol segnati) e la seconda peggior difesa (20 gol subiti) del girone.

Dopo le prime schermaglie, al 12° l’Altidona passa in vantaggio: a conclusione di una serie di calci d’angolo consecutivi il numero 11 locale sfrutta una respinta corta di Acciarri e colpisce a botta sicura dal centro dell’area di rigore. La reazione del Massignano si concretizza soltanto al 27° con un colpo di testa di Dimitri che finisce sul fondo, mentre al 43° si registra il raddoppio della squadra di casa, con una conclusione ravvicinata del numero 13 che approfitta dell’incertezza dei difensori, poco decisi nello spazzare via il pallone.

Il primo tempo si conclude sul 2 a 0, con l’Altidona che ha sfruttato al meglio le occasioni da gol che le si sono presentate ed il Massignano che ha faticato a sviluppare gioco, anche a causa della formazione rimaneggiata.

La squadra ospite rientra in campo superando i problemi manifestati nel primo tempo e riesce subito a dimezzare lo svantaggio al 4° con l’ennesimo gol di Dimitri, messo solo davanti al portiere da un perfetto assist di Nazim. Un minuto dopo lo stesso Dimitri, nuovamente trovatosi a tu per tu con il portiere, ritarda la conclusione ed effettua il debole tiro soltanto dopo aver perso l’equilibrio, con l’estremo difensore che riesce ad intercettare da terra con la punta delle dita. Ora l’andamento della partita sembra essersi completamente capovolto: il Massignano si convince di poter raggiungere il pareggio, riscontrando nella squadra avversaria serie difficoltà nella fase difensiva. Al 10° Nazim scocca un bel tiro dal limite dell’area, ma la palla passa di poco sopra la traversa.

Al 21° l’Altidona ripristina il doppio vantaggio con una perfetta esecuzione del numero 11, che colloca proprio nell’angolino alto dietro la barriera un calcio di punizione concesso a qualche metro dal limite dell’area di rigore. Il Massignano non demorde: entra Lorenzo Rivosecchi al posto di Buffone e la squadra continua ad attaccare con lanci in profondità, come quelli che all’inizio della ripresa hanno consentito diverse occasioni da gol. Al 31° la stessa situazione tattica si ripete e Dimitri si trova nuovamente solo davanti al portiere: stavolta viene fermato dall’arbitro, l’unico ad aver visto un inesistente fuorigioco.

Nell’ultimo quarto d’ora la stanchezza si fa sentire per entrambe le squadre e la partita vive di azioni pericolose su entrambi i fronti: al 39° Nazim, a coronamento di una delle sue migliori partite, segna il suo primo gol del campionato con un preciso diagonale di destro. Appena un minuto dopo il giovane Dimitri dell’Altidona sfrutta un’indecisione di un difensore ospite ed insacca il gol del definitivo 4 a 2.

Nei restanti minuti si assiste alle sostituzioni di Tamburrini per Acciarri e di Porrà per Spinozzi, intervallate da un tiro alto di Nazim al 42° e da un colpo di testa ravvicinato di Manuele, che al 44° centra le braccia del portiere.

La partita ha rispettato le aspettative per numero di gol; il Massignano ha acquisito consapevolezza di poter essere competitivo anche in formazione rimaneggiata. Ora arrivano le partite decisive per il prosieguo del campionato: sabato 3 dicembre alle 14,30 affronteremo in trasferta la CASP, che in casa presenta un ruolino di marcia altalenante, con due vittorie (4-2 alla Forcese, 3-1 all’Acquaviva), nessun pareggio e tre sconfitte (1-2 da Valtesino, 0-2 da Real Centobuchi, 0-1 da Altidona), oltre alla partita annullata con l’Agraria Club (0-3 a tavolino ad entrambe le squadre).

                                                                                                                                                             GerPol

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

Una risposta a “Altidona – ASD Massignano 4 – 2”

  • 1 Centoprandon 27
    2 Vis Stella 24
    3 Valtesino 22
    4 Acquaviva P. 21
    5 Castignano 19
    6 Altidona 18
    7 Carassai 18
    8 R. Centobuchi 16
    9 Mariner 16
    10 Agraria Club 15
    11 Montefiore 13
    12 Casp Calcio 11
    13 Sentina 11
    14 Forcese 10
    15 Massignano 8
    16 Campofilone 6