Agraria Club – ASD Massignano 1 – 1

Sabato 12 novembre 2011
Agraria Club – ASD Massignano 1 – 1
La serie nera di tre sconfitte consecutive del Massignano doveva pur finire e l’occasione della trasferta all’Agraria, combattuta fino alla fine seppur giocata con formazione ampiamente rimaneggiata, non è stata mancata.
Nella formazione di casa sono assenti gli squalificati Capecci e Simonetti, mentre il Massignano non può schierare per lo stesso motivo Del Prete, Alessandro Sgariglia e Marchetti, sostituiti rispettivamente da Acciarri, Amabili e Buffone; inoltre mister Beri deve scontare la seconda ed ultima giornata di una incomprensibile squalifica. Arbitra il signor Brandi della sezione di Macerata su un campo dal fondo non in perfette condizioni e con un fastidioso vento da nord.
L’intero primo tempo si consuma in gran parte a centrocampo, con pochi affondi ed una imbarazzante difficoltà di concludere in maniera convincente nello specchio della porta di entrambi gli attacchi. Possono ricordarsi come leggere emozioni soltanto uno scomposto colpo di testa di Buffone, che al 36°, solo al centro dell’area, manda fuori un preciso cross dalla destra, oltre ad un tiro in diagonale dalla destra del numero 8 dell’Agraria D’Ignazi, che al 40° termina sul fondo.
Si torna negli spogliatoi con la sensazione che questa sia la classica partita da zero a zero: per la squadra e gli sportivi di Massignano questo risultato sarebbe estremamente positivo.
La ripresa inizia con lo stesso andamento del primo tempo fino al 16°, quando l’arbitro concede un calcio di rigore alla squadra di casa, per un fallo di Acciarri che non tutti hanno notato: il numero 17 Clementi trasforma in rete con un tiro nell’angolo alla destra di Mauro.
Il Massignano, consapevole di poter raddrizzare il risultato, si attesta meglio a centrocampo ed aumenta la pressione in attacco: Vagnoni era già subentrato prima del rigore ad Andrea Sgariglia, successivamente Baldoni sostituisce Montanini e Sardini prende il posto di Oddi.
Lo sbilanciamento in attacco della squadra ospite alla ricerca del pareggio consente all’Agraria Club di ottenere due chiare occasioni da rete: prima colpisce la traversa e poi sfiora il palo alla sinistra di Mauro con un tiro da fuori.
Il tempo a disposizione del Massignano per raggiungere il pareggio si fa sempre più esiguo: scade il tempo regolamentare e l’arbitro concede 4 minuti di recupero. Passa una manciata di secondi da tale segnalazione del signor Brandi e Vagnoni, accentrandosi dal settore sinistro, fornisce a Dimitri un passaggio filtrante in area, leggendo alla perfezione il movimento del compagno: il nostro capocannoniere sfrutta al meglio la golosa occasione piazzando in rete il suo sinistro in diagonale nell’angolo opposto.
Il pareggio arriva al momento giusto, quando il poco tempo che rimane non consente all’Agraria Club di organizzare compiutamente azioni di attacco.
C’era bisogno di questo punto per chiudere il periodo buio e ripartire con maggiore fiducia: nel prossimo turno casalingo del 19 novembre alle 14,30 affronteremo il Mariner, che è rimasta l’unica squadra del girone a non aver mai vinto fuori casa.

GerPol

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

Una risposta a “Agraria Club – ASD Massignano 1 – 1”

  • 1 Valtesino 22
    2 Centoprandon 21
    3 Vis Stella 20
    4 Acquaviva P. 17
    5 Mariner 15
    6 R. Centobuchi 14
    7 Castignano 13
    8 Altidona 12
    9 Montefiore 12
    10 Carassai 12
    11 Casp Calcio 11
    12 Agraria Club 11
    13 Sentina 10
    14 Forcese 9
    15 Massignano 7
    16 Campofilone 6