Ad ognuno il proprio albero di Natale

Tutti nel mondo, probabilmente, aspettano l’albero di Natale poiché è con esso che si inizia a respirare la vera atmosfera natalizia. Ma spesso, invece di portare gioia e felicità, è oggetto di polemiche e a volte di indignazione. Non sono poche le critiche, che si possono trovare navigando su internet, contro alberi di Natale ritenuti orrendi e scandalosi.

Anche Massignano ha il suo albero di Natale cittadino,  posizionato in uno dei posti più rappresentativi del paese, Piazza Garibaldi.

Difficile da non notare: alto circa 3 metri, si erge sbilenco al centro della piazza, “spelacchiato”, come in molti lo hanno giudicato, e con qualche fiocco posizionato qua e là, giusto per differenziarlo dai suoi simili non decorati. Il punto di forza sicuramente, a nostro parere, è il vaso scelto per impiantarlo: un bidone metallico, stile sobborgo di New York (usato dai vagabondi per accendere falò con cui riscaldarsi), decorato con una carta dorata, ma solo in parte, forse per non accecare i passanti.

Che il momento di crisi sarebbe stato tutt’altro che passeggero, era ormai appurato, ma forse il costo di un albero di Natale, degno di questo nome, non avrebbe poi così aggravato le casse comunali.

A Matera è stata promossa una petizione per togliere un albero di Natale giudicato dai materani, il più brutto del mondo. Noi vogliamo solo paragonare quell’albero al nostro, attraverso alcune fotografie.

Albero di Natale a Matera

Albero di Natale a Massignano

albero di Natale di Massignano

Albero di Natale di Massignano

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

3 risposte a “Ad ognuno il proprio albero di Natale”

  • Per fortuna che c’è qualcuno che nota queste note artistiche

  • Quando si fa qualcosa si è soggetti a critiche, ora se l’albero realizzato non è certamente bello da vedere va premiata la buona volontà. Per il prossimo anno fatti avanti, poche chiacchere e molte opere.

  • Mi sono imbattuto casualmente in questo blog: l’albero fa veramente schifo.
    Non so chi ha scritto il secondo commento ma che significa buona volontà? chi ce l’ha messo questo albero in piazza.
    Un consiglio: il prossimo anno non ci mettete niente così risparmiate energie evitando la deforestazione