07-02-2014 Iniziano le Olimpiadi Invernali

Tra sport e paura, le Olimpiadi dello Zar Putin
Il 7 febbraio l`attenzione del mondo politico e sportivo sarà focalizzata su Sochi, città russa sul Caucaso, per l`inaugurazione dei XXII Giochi olimpici invernali. Quelle di Sochi 2014 non saranno Olimpiadi come le altre. il braciere inizierà ad ardere in una delle zone più ribollenti del globo. Dove negli ultimi 25 anni si sono combattute molte guerre, tra cui i due conflitti, in Cecenia. E l`ultima nel 2008 tra Russia e Georgia a una manciata di chilometri dagli impianti sportivi, tra l`altro proprio durante un`altra Olimpiade, quella di Pechino. Mai nessuno, aveva azzardato tanto. A rompere il tabù è Vladimir Putin, presidente di tutte le Russie.
Il Cremlino ha voluto organizzare le Olimpiadi nel Caucaso per affermare che quella regione appartiene indiscutibilmente a Mosca. Per farlo, ha scelto Sochi, meta estiva dei russi, su cui l`arrivo delle Olimpiadi ha catalizzato l`attenzione dei terroristi locali. Lo si è visto con gli attentati di Volgodrad di fine dicembre. Putin legato la propria credibilità alla buona riuscita dei Giochi. Ecco perché Sochi è blindata dal più ponente spiegamento di forze mai visto nella storia dei cinque cerchi, a protezione di quelliche già ora sono i Giochi più costosi della storia (edizioni estive comoprese, si badi bene…).
E in questo scenario geopolitico, che si svolgeranno le Olimpiadi, che restano festa dello sport e trionfo di campioni. Chi sarà il re di Sochi? Il nostro fenomenale slittinista Zoeggler e quel Plushenko, mito del pattinaggio artistico, che tutta la Russia (soprattutto il Cremlino…) ha voluto in gara a Sochi? Oppure, nello sci alpino, l’americano Ligety, o l’austriaco Hirscher? E tra le donne? La patinatrice giapponese Asada, o la fenomenale sciatrice americana Schiffrin?
Spettano alla neve e al ghiaccio di Sochi i verdetti a cinque cerchi.
Dario Ricci

Fonte:http://www.radio24.ilsole24ore.com/notizie/2014-02-04/sochi-2014-diario-olimpico-175700.php

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo:

La tua email non sarà visibile.